Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Handball Silver   <
Volontari Pallamano   <
Merchandising   <
Accordo Università   <
5xMille   <
Abbonamenti 22/23   <

Stagione 2022/23
Squadre   <
Giocatori   <
Campionati   <
Statistiche   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
07-10-2006

Serie A/1: il Gammadue è devastante a Bolzano. Demoliti i padroni di casa

Serie A/1: il Gammadue è devastante a Bolzano. Demoliti i padroni di casa
Marco Morelli in doppia cifra
E’ un Gammadue devastante quello visto a Bolzano: per i padroni di casa non c’è stato nulla da fare, annichiliti letteralmente dalla formazione rossoblu, nettamente superiore in ogni frangente del gioco. La partita tra Bolzano e Gammadue era stata dipinta come il match clou della seconda giornata; per tutti era un importante test per valutare le ambizioni di entrambe le squadre. Il verdetto del campo è stato chiarissimo: se il Gammadue ha voglia di giocare non ce n’è per nessuno.
Alla viglia del match Fabrizio Ghedin rispetto al sabato precedente con l’Ancona sostituisce l’infortunato Coggi con Sorziello, rinunciando così al recuperato Zanfi che resta ai box insieme a Zoboli, Benci, Mammi, Berselli e Filippo Serafini. Nel Bolzano tutti presenti anche se Manica denuncia alcuni problemi.
I padroni di casa si notano solo nei primissimi giri di lancetta, quando vanno avanti 2-1; poi inizia il monologo del Gammadue, che con un parziale di 6-0 si porta sul più 5 (7-2). Il tabellone fa le bizze e l’imprevista sosta forzata ridà un attimo di coraggio al Bolzano che alla ripresa del gioco si riporta a meno 2 (7-5), ma una volta che il Gammadue torna a carburare la partita si chiude definitivamente: difesa impenetrabile guidata magistralmente da Guerrazzi, Malavasi che sostituisce Baschieri e chiude la saracinesca, Ruozzi che vola in contropiede, Usilla implacabile dall’ala, Morelli puntuale a pivot e Grubacic delizioso nel guidare il gioco e dispensare assist ai compagni. E’ letteralmente un monologo. Il primo tempo si chiude sul 19-13, ma l’impressione è che il ivario sia anche maggiore. In effetti nella ripresa la musica non cambia e ad un minuto dalla fine arriva il massimo vantaggio, sul 41-25.

IL TABELLINO
BOLZANO-GAMMADUE 26-41 (p.t. 13-19)
BOLZANO: Mussner, Oberkofler, Innerebner 2, Flego 3, Opalic 6, Mujanovic 2, Waldner 4, Pircher 9, Manica, Malfer, Dollinger, Morandell, Tschigg. All.: Schmidt-Ricci.
GAMMADUE: Baschieri, Malavasi, Ruozzi 9, Di Matteo 4, Usilla 6, Santilli, Guerrazzi 1, Grubacic 4, Morelli 10, Bonazzi 3, Serafini D. 2, Scorziello 2, Piccinini. All.: Ghedin.
ARBITRI: Vinci e Bighi.
NOTE. Penalty: Bolzano 2/2, Gammadue 3/5. Esclusioni: Boxano 4, Gammadue 6. Spettatori 200 circa.

<< indietro



 



Serie A Gold
Raimond Sassari 6
Bolzano 6
Junior Fasano 6
Pressano 6
Conversano 6
Merano 5
Cassano Magnago 5
SSV Brixen 4
Albatro Siracusa 4
Campus Italia 1
Fondi 1
VIKINGS RUBIERA 0
Romagna 0
Carpi 0

marcatori Top 5
Piero DBenedetto 12
Allan Luis Pereira 11
Luca Bortolotti 6
Seyed Navid Naghavialhosseini 5
Davide Bartoli 3


PROSSIMI APPUNTAMENTI
MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE
Serie A Gold - Ore 19,30
BRIXEN - RUBIERA
Palasport di Bressanone
DIRETTA SU ELEVEN SPORTS






Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS