Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


SocietÓ
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Rubiera in Serie A   <
Handball Silver   <
Diamoci una Mano   <
Volontari Pallamano   <
Supporter Card   <
Merchandising   <
Accordo UniversitÓ   <
5xMille   <

Stagione 2020/21
Giocatori   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attivitÓ   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Love Handball   <
Sport di Tutti   <
AttivitÓ Promozionale   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
Sostegno alle Famiglie   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
08-12-2019

Serie A2: Pizzikotto cede alla capolista

Serie A2: Pizzikotto cede alla capolista
Il capitano Andrea Benci al tiro
Serie A2
SANTARELLI CINGOLI - PIZZIKOTTO RUBIERA 30-24 (p.t. 15-13)
SANTARELLI CINGOLI: Anzaldo, Gentilozzi, Antic 9, Bincoletto 1, Camperio, Ciattaglia, Dicaro, Garroni 4, Jaziri, Mangoni 1, Nocelli L. 4, Rotaru 8, Strappini, Tobaldi 3. All.: Nocelli N.
PIZZIKOTTO RUBIERA: Salati, Rivi, Barbieri, Bartoli, Benci 4, Bonassi 1, Bortolotti 1, Garau 3, Giovanardi 1, Hila 2, Kramarz 2, Manfredini, Panettieri 3, Patroncini, Racalbuto 3, Santilli 4. All.: Agazzani.
ARB.; Ciotola e Romana.
Note. Sette Metri: Cingoli 3/3, Rubiera 1/2. Minuti di esclusione: Cingoli 4, Rubiera 8.

Il match clou tra la prima e la seconda della graduatoria del girone B di serie A2 lo vince la capolista Cingoli. la Pizzikotto Rubiera paga un break di 6-0 a cavallo della fine del primo tempo e l'inizio della ripresa che condiziona l'intera partita.
Per la sfida alla capolista Cingoli Agazzani recupera Bonassi. La partita scorre punto a punto fino al finale di prima frazione. 2 minuti dali'intervallo Rubiera conduce 13-12. In questi ultimi 120 secondi Cingoli piazza un 3-0, con le ultime due reti negli ultimi 50 secondi. Alla Pizzikotto resta il rammarico per aver gestito in modo pessimo questo frangente. Il parziale di 3-0 viene replicato poi a inizio ripresa, con Cingoli che vola sul 18-13. Questo sarà il break decisivo: Rubiera non riuscirà più a ricucire, fino al 30-24 finale. Successo meritato per la capolista, squadra costruita per fare immediato ritorno in massima serie dopo la retrocessione dello scorso campionato. Però a Rubiera resta l'amaro in bocca per quei maledetti 6 minuti a cavallo dell'intervallo.
Per chiudere il girone di andata restano due partite: la prima sabato prossimo in casa contro Camerano, per poi finire l'anno il sabato successivo in casa del 2 Agosto Bologna. Non sarà facile, ma serve una doppietta per confermarsi al giro di boa in zona Play-Off.

<< indietro



 





PROSSIMI APPUNTAMENTI
19 SETTEMBRE
RIPRESA CAMPIONATO
SERIE A2 MASCHILE






Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS