Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Handball Silver   <
Volontari Pallamano   <
Merchandising   <
Accordo Università   <
5xMille   <
Abbonamenti 22/23   <

Stagione 2022/23
Squadre   <
Giocatori   <
Campionati   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
04-12-2021

Serie A Beretta: anche a Pressano una nuova sconfitta

Serie A Beretta: anche a Pressano una nuova sconfitta
Serie A Beretta
PRESSANO- VIKINGS RUBIERA 31-21 (p.t. 16-11)
PRESSANO: Loizos, Facchinelli, Dallago 6, Fadanelli 5, Chiste', Alberino 6, Sontacchi D. 2, Villotti, Giongo 1, Sontacchi G. 3, Jansson 3, Folgheraiter, Dainese 4, Moser, Iachemet 1, Gazzini. All.: Fusina.
VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Salati, Rivi, Bartoli D., Benci 2, Bortolotti, Versakovs 6, Barbieri 1, Oleari 1, Cavina 1, Bartoli R. 2, Giubbini, Bonassi 4, Patroncini, Garau 4. All.: Galluccio.
ARB.: Merisi e Pepe.
Note. Sette Metri: Pressano 2/2, Rubiera 3/3. Minuti di esclusione: Pressano 6, Rubiera 4. Espulso all’8° minuto Voliuvach.

È la solita Rubiera quella che scende in campo in Trentino: contro il Pressano i Vikings nei primi 10 minuti fanno 5 palle perse (di una banalità assoluta) e 4 tiri sbagliati. In più il cartellino rosso a Voliuvach per un intervento da ultimo uomo su un avversario e la frittata è fatta: 7-1 di parziale di avvio per i padroni di casa e partita subito in salita. Ora non si è certamente perso solo per questo, ma è evidente che partendo sempre con un handicap del genere poi diventa troppo complicato riaprire i giochi. E infatti i Vikings non ci sono riusciti: Pressano ha potuto controllare il match in scioltezza. Dopo 10 partite giocate il bilancio di 1 vittoria e nove sconfitte e l’ultimo posto in classifica sono lo specchio realistico di ciò che si è visto. Per salvarsi serve più fortuna (in trentino infortunio anche per Bortolotti) ma anche e soprattutto più determinazione da parte del gruppo intero.
Per chiudere l’anno restano due partite, la prossima in casa contro Bolzano e poi in trasferta ad Eppan. Serve un altro spirito, in attesa che poi per il girone di ritorno tornino disponibili alcuni degli infortunati

<< indietro



 




PROSSIMO APPUNTAMENTO
LUNEDÌ 22 AGOSTO
Raduno Ufficiale

VIKINGS RUBIERA U20

PALLAMANO RUBIERA
SERIE B






Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS