Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Handball Silver   <
Volontari Pallamano   <
Merchandising   <
Accordo Università   <
5xMille   <
Abbonamenti 22/23   <

Stagione 2022/23
Squadre   <
Giocatori   <
Campionati   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
21-12-2021

Bilancio di mezza stagione

Bilancio di mezza stagione
Arrivano le festività natalizie e come sempre i campionati di pallamano vanno momentaneamente in letargo. I campionati, non l’attività di allenamento che invece prosegue in vista della ripresa e di una seconda parte di stagione che si preannuncia tutta in salita per li Vikings di A1 e la seconda squadra di A2.
Il doppio salto di categoria è stato traumatico per entrambe le compagini. Dopo tanti anni di assenza, ben 10, dalla massima serie, è stato inevitabile pagare l’inesperienza e la scarsa conoscenza del livello del massimo campionato, che nelle ultime tre stagioni è cresciuto nettamente rispetto alla tragica e fallimentare esperienza della serie A a tre gironi. Allora si era toccato il fondo, ora anche se a fatica si sta risalendo la china. Siamo onesti, pensavamo di essere più pronti ad affrontare la categoria superiore. Invece la Serie A si è dimostrata molto più ostica del previsto. Se poi ci mettiamo la lunga lista di infortunati che hanno tolto giocatori importanti al tecnico Luca Galluccio, ecco spiegato il traumatico girone di andata. Per fortuna almeno il regolamento della stagione non si dimostra ostico: la retrocessione in A2 verrà decretata solo al termine dei Play-Out, c’è il tempo per sistemare le cose, trovare il giusto equilibrio e giocarsela fino ala fine. Resta però il fatto che, al di la del successo contro Siracusa, la squadra rubierese è parsa sempre troppo confusionaria e spesso arrendevole. Serve altro per salvarsi, dai singoli e dal gruppo. Magari facendo un passo indietro, resettando le idee che si avevano alla vigilia e provando qualcosa di più banale ma forse anche più redditizio.
Con la seconda squadra, passata dalla B alla A2, il discorso è simile ma anche diverso… Simile per i risultati, scarsi, per gli infortuni, troppi… Diverso perché in questo caso la A2, che come società conosciamo bene, è stata invece sottovalutata da gran parte dei giocatori, che pensavano di poter affrontare un campionato nazionale con lo spiriti con cui si gioca in terza serie. Errore di presunzione grave. Ne ha fatto le spese il tecnico Lassine Yassouli che ha sicuramente tante colpe ma non è la causa di tutti i mali. Vediamo se la scossa porterà benefici. Qui le retrocessioni saranno 3, evitare di ritornare subito in B è complicato ma non è ancora un traguardo impossibile. Occorre però cambiare pelle nel girone di ritorno.
Dalle amarezze dei campionati seniores va invece sottolineata la grande soddisfazione che arriva dall’attività giovanile. Non tanto per i risultati, che pure non mancano, quanto per il fatto che in un contesto come quello attuale, ancora fortemente condizionato da una pandemia che non sembra voler cedere, riprendere a fare attività giovanile a pieno regime è già di per se un trionfo. Purtroppo abbiamo perso per strada alcuni ragazzi che per vari motivi hanno deciso di non continuare, ma siamo comunque riusciti a presentarci al via regolarmente con una squadra Under17, una Under15, una Under13 e una Under11, riprendendo anche l’attività promozionale nelle scuole di Rubiera, elementari e medie. Piccole grandi soddisfazioni che ripagano dei grandi sforzi necessari per tenere in rotta una società come la nostra, dal vertice alla base.

<< indietro



 




PROSSIMO APPUNTAMENTO
LUNEDÌ 22 AGOSTO
Raduno Ufficiale

VIKINGS RUBIERA U20

PALLAMANO RUBIERA
SERIE B






Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS