Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Handball Silver   <
Volontari Pallamano   <
Merchandising   <
Accordo Università   <
5xMille   <
Abbonamenti 22/23   <

Stagione 2022/23
Squadre   <
Giocatori   <
Campionati   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
09-04-2022

Serie A Beretta: Trieste determinata mette ko i Vikings

Serie A Beretta: Trieste determinata mette ko i Vikings
Serie A Beretta
TRIESTE – VIKINGS RUBIERA 26-17 (p.t. 13-9)
TRIESTE: Fasanelli, Parisato, Radojkovic 4, Aldini 4, Hrovatin 1, Mazzariol, Pernic 2, Urban, Di Nardo, Del Frari, Visintin 2, Stojanovic 9, Zoppetti, Nait, Sandrin, Bratkovic 4. All.: Radojkovic.
VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Salati, Rivi, Bartoli D., Benci, Bortolotti 2, Versakovs 6, Santilli 2, Barbieri, Oleari, Cavina, Bartoli R. 4, Bonassi, Pagano 2, Patroncini 1. All.: Galluccio.
ARB.: Testa e Zancanella.
Note. Sette Metri: Trieste 4/8, Rubiera 5/7. Minuti di Esclusione: Trieste 6, Rubiera 12. Espulso al 52° Cavina.

I Vikings Rubiera non replicano l’ottima prestazione offerta nel derby con Carpi e cedono a Trieste. I giuliani giocano un match di grande intensità e determinazione e di fronte al proprio pubblico conquistano due punti pesantissimi per evitare i playout. Playout che in virtù di questa sconfitta sono praticamente certo invece per Rubiera che dimostra di non avere ancora trovato il giusto equilibrio tra le prestazioni offerte in casa e quelle molto più confusionarie in trasferta.
Trieste va avanti 12-7 nel primo tempo. Rubiera chiude a meno 4 all’intervallo ma non riesce a cambiare marcia e nella ripresa Trieste può gestire il vantaggio.
Ancora una volta per Rubiera la trasferta in terra giuliana è terribilmente amara.
“Abbiamo giocato una partita troppo altalenante sia un attacco che in difesa – è il commento del tecnico Luca Galluccio - Momenti di buone cose e momenti di totale defaiance. E poi abbiamo commesso troppi errori al tiro dai sei metri. Tutto questo, su un campo come quello di Trieste, lo paghi e in effetti è stato proprio così. Dobbiamo trovare continuità in vista dei playout. Ora abbiamo due settimane per preparare al meglio il difficile match casalingo con Pressano. Dobbiamo provare in tutto i modi a guadagnare una posizione in classifica: giocare in casa l’eventuale bella degli spareggi potrebbe essere determinate”.

<< indietro



 




PROSSIMO APPUNTAMENTO
LUNEDÌ 22 AGOSTO
Raduno Ufficiale

VIKINGS RUBIERA U20

PALLAMANO RUBIERA
SERIE B






Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS