Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Handball Silver   <
Volontari Pallamano   <
Merchandising   <
Accordo Università   <
5xMille   <
Abbonamenti 22/23   <

Stagione 2022/23
Squadre   <
Giocatori   <
Campionati   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
02-04-2022

Serie A Beretta: super Vikings nel derby

Serie A Beretta: super Vikings nel derby
Serie A Beretta
VIKINGS RUBIERA – CARPI 31-26 (p.t. 17-11)
VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Salati, Rivi, Bartoli D., Benci 1, Bortolotti, Versakovs 6, Santilli 2, Barbieri, Oleari 6, Cavina, Bartoli R. 2, Bonassi 1, Pagano 9, Patroncini 1, Garau 3. All.: Galluccio.
CARPI: Jurina, Bonacini, Haj Frej, Rossi, Pieracci, Mars’an, Segapeli, Soria, Ben Hadj Alì, Serafini S., Eric 3, Kasa 10, Beltrami 5, Sortino 4, Boni 1, Ceccarini 3. All.: Serafini D.
ARB.: Riello e Panetta.
Note. Sette Metri: Rubiera 2/2, Carpi 4/4. Minuti di Esclusione: Rubiera 16, Carpi 6.

I Vikings che sempre vorremmo vedere tornano finalmente al successo proprio nel derby contro il Carpi dimezzando così la distanza in classifica dai modenesi.
Man of the Match senza ombra di dubbio uno straordinario Maksym Voliuvach a tratti letteralmente insuperabile tra i pali, ma in questa partita tutti i vichinghi, chi più chi meno, hanno portato qualcosa di positivo alla causa.
Una vittoria che cancella l’incolore prestazione offerta dai rubieresi contro il Conversano sette giorni prima e da una grande iniezione di fiducia al gruppo di mister Galluccio in vista del finale di stagione.
La partita resta in equilibrio per una quindicina di minuti: Rubiera dimostra fin da subito di essere in partita, Carpi trova in Kasa il trascinatore. Ma quando l’azzurro cala di rendimento be risente tutta la squadra carpigiana. Rubiera invece cresce l’intensità in difesa e nella seconda parte piazza un parziale di 10-4 che si rivelerà determinante.
Nella ripresa nonostante le tante esclusioni l’inerzia del match resta sempre sotto il controllo rubierese. I padroni di casa toccano anche il più 8 con Pagano e Oleari incontenibili. Carpi prova anche una doppia marcatura a uomo ma i Vikings questa sera hanno una marcia in più e trovano reti pesanti da Garau e Capitan Benci.
Solo nel finale, complice anche una doppia inferiorità numerica, Carpi rosicchia qualcosa
Finisce 31-26 per i Vikings che restano penultimi ma si avvicinano alla terzultima piazza.

<< indietro



 




PROSSIMO APPUNTAMENTO
LUNEDÌ 22 AGOSTO
Raduno Ufficiale

VIKINGS RUBIERA U20

PALLAMANO RUBIERA
SERIE B






Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS