Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


SocietÓ
News   <
Club & Storia   <
1974-2014: 40 anni   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Gold   <
Handball Silver   <
Volontari Pallamano   <
Merchandising   <
Accordo UniversitÓ   <
5xMille   <
Abbonamenti 22/23   <

Stagione 2021/22
Staff Tecnico   <
Squadre   <
Giocatori   <
Campionati   <
Statistiche   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attivitÓ   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
LinkedIn   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Foto   <
Links   <
Newsletter   <

Promotion Video
01-05-2022

Serie A2: Derby di fuoco al Parma

Serie A2: Derby di fuoco al Parma
Serie A2
RUBIERA - PARMA 24-25 (p.t. 8-8)
RUBIERA: Mantovani, D'Agata, Benassi, Jendoubi, Rinaldi, Lugli, Cremaschi 1, Gualtieri, Gibertini 3, Giberti 9, Manzini, Pezzi, Mezzetti 2, Chiesi 1, Manfredini, Tritto 8. All.: Ferroni.
PARMA: Raimondi, Portesani, Ganev, Abbati 1, Castelluzzo 1, Carini 5, Malagola 4, Oppici 3, Cortese, Pancaldi, La Monica, Barbarini, Vidovic 5, Voijnovic 6. All.: Palazov.
ARB.: Ciotola e Romana.
Note. Sette Metri: Rubiera 1/2, Parma 2/2. Minuti di Esclusione: Rubiera 10, Parma 10. Espulsi nel finale Malagola e Jendoubi.

Anche se Rubiera e Parma sono già retrocesse in serie B in un derby nessuno vuole perdere. La partita è giocata punto a punto, Parma non rinuncia all'acciaccato Voijnovic e Rubiera difende con grande intensità. Nel girone di ritorno la squadra affidata a mister Ferroni, nonostante le tante defezioni, ha fatto un deciso salto di qualità rispetto a quella arrendevole di inizio stagione. Purtroppo le speranze di un meritato pareggio per Rubiera si infrangono sul palo interno centrato su rigore da Giberti, il migliore in campo dei padroni di casa insieme a Tritto e al portiere Mantovani, a partita finita. Il finale che aveva portato alla massima punizione è stato accessissimo, con gli arbitri incapaci di gestire la situazione e l'intervento durissimo di Malagola (che peraltro aveva appena evitato una sacrosanta espulsione per aver colpito violentemene al viso Jendoubi un paio di minuti prima) su Tritto lanciato a rete che scatena una mezza rissa tra alcuni giocatori per fortuna placata prontamente dagli altri atleti in campo.
Insomma un derby è sempre un derby...

<< indietro



 









Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS