Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Pool   <
Tessera Sostenitore   <
Volontari Pallamano   <
Accordo Università   <
5xMille   <

Stagione 2023/24
Squadre   <
Giocatori   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Newsletter   <

Promotion Video
28-01-2023

Serie A Gold: soliti Vikings in versione trasferta cedono nella ripresa

Serie A Gold: soliti Vikings in versione trasferta cedono nella ripresa

Serie A Gold

FONDI – VIKINGS RUBIERA 32-23 (p.t. 16-12)

FONDI: Garcia, Miceli 5, Orticelli, Vanoli 4, Muccitelli, Canete 11, De Luca 3, D’Ettore, Livoli, Speranza, Trani, Di Fazio, Rotunno, Arena 6, Mahmoud El Sabbagh 1, Fraj 1. All : De Santis.

VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Salati, Bortolotti, Pagano, D’Benedetto 5, Panettieri, Cavina 2, Bartoli, Hila 2, Dall’Aglio, Strada 1, Bonassi, Oleari 2, Patroncini, Boni 3, Pereira 8. All.: Galluccio.

ARB.: Di Domenico e Fornasier

Note. Sette Metri: Fondi 4/5, Rubiera 2/2. Minuti di Esclusione: Fondi 6, Rubiera 10.



Niente da fare: all’interno di un campionato fatto di alti (pochi) e bassi (troppi), privo di mezze misure, Rubiera continua a denunciare in più un mal di trasferta senza eguali frutto di una fragilità mentale del gruppo che quando va fuori giri non riesce più a ritrovarsi

Anche a Fondi la musica è sempre la stessa: buon primo tempo rovinato negli ultimi minuti (si va alla sosta con i padroni di casa avanti di 4 sul 16-12) e una ripresa giocata senza più avere la testa giusta per provare a riaprirla. Finisce 31-23 per i padroni di casa, risultato giusto che, nel caso non venissero restituiti i cinque punti di penalizzazione, di fatto riducono al lumicino le speranze rubieresi di evitare i play-out per il secondo anno consecutivo.

“Il primo tempo – commenta il tecnico Luca Galluccio – abbiamo giocato anche bene ma facciamo 8 palle perse e 0/5 dalle ali. Nel secondo invece ci siamo proprio scordati di difendere. Sono molto arrabbiato. Siamo una squadra che ha tutto ma che improvvisamente perde intensità e smette di lottare. E quindi perde male”.

Ora c’è la sosta per le final Eight di Coppa Italia e poi Rubiera resterà alla finestra anche l’11 febbraio per il rinvio della partita casalinga con il Fasano.

I Vikings ritorneranno in campo solo il 18 febbraio al PalaBursi contro il Romagna: un derby tra ultime della classe che Rubiera deve vincere per ritrovare serenità, tranquillità, fiducia e consapevolezza, tutte caratteristiche che saranno fondamentali nella corsa salvezza.



Così la 18^ giornata in Serie A Gold

Cassano Magnago-Albatro Siracusa 27-21

Bozen-Carpi 34-35

Fondi-Vikings Rubiera 32-23

Raimond Sassari-Conversano 25-27

Junior Fasano-Pressano 41-30

Brixen-Campus Italia 35-29

Merano-Romagna 24-22

Brixen 33; Merano 28; Conversano* e Junior Fasano 27; Pressano 23; Raimond Sassari 21; Cassano Magnago 21; Bozen** 20; Albatro Siracusa 13; Fondi 12; Carpi 7; Campus Italia* 5; Vikings Rubiera 4 (-5); Romagna 2.

*Partite da recuperare

<< indietro



 








Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS