Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor Sponsor
Pallamano Secchia

Home


Società
News   <
Club & Storia   <
Squadre Amarcord   <
Gli Impianti   <
Handball Pool   <
Tessera Sostenitore   <
Volontari Pallamano   <
Accordo Università   <
5xMille   <

Stagione 2023/24
Squadre   <
Giocatori   <

Settore Giovanile
Presentazione   <
L'attività   <
I nostri azzurrini   <
Scuola Pallamano   <
Sport di Tutti   <
Memorial Corradini   <
Torneo dell'Epifania   <
ACADEMY   <

Interattivo
Facebook   <
Twitter   <
Wikipedia   <
Canale Youtube   <
Instagram   <
Newsletter   <

Promotion Video
25-02-2023

Serie A Gold: i Campioni d’Italia non danno scampo a Rubiera

Serie A Gold: i Campioni d’Italia non danno scampo a Rubiera
Serie A Gold
CONVERSANO – VIKINGS RUBIERA 35-22 (p.t. 16-7)
CONVERSANO: Di Giandomenico, Di Caro, Arakaki 4, Sciorsci 1, Degiorgio 1, Brantsch 2, Nelson 9, Souid 5, Alfarano, Marrochi 3, Iachemet 4, Wrobel 4, Gialo’, Lupo 1, Savino 1. All.: Tarafino.
VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Rivi, Bortolotti 1, Pagano 1, D’Benedetto 1, Naghavialhosseini 1, Cavina 1, Bartoli 3, Hila, Dall’Aglio 1, Strada, Bonassi 3, Oleari 2, Patroncini 3, Boni 2, Pereira 3. All.: Galluccio.
ARB.: Passeri e Rinaldi
Note. Sette Metri: Conversano 2/3, Rubiera 2/2. Minuti di Esclusione: Conversano 10, Rubiera 4.

Troppo forte il Conversano Campione d’Italia per una Rubiera volitiva ma un po’ troppo fallosa tecnicamente soprattutto nel primo tempo. Nella partita di andata i Vikings centrarono un successo clamoroso e in terra pugliese i conversanesi hanno lottato con il coltello tra i denti per vendicare quell’imprevedibile stop.
Per capirci quanto fosse onestamente fuori portata questa partita basta dire che Conversano ha fatto percorso netto nel girone di ritorno, battendo anche il Brixen primo della classe. L’unico che ha imposto lo stop ai pugliesi è stato il giudice sportivo che ha dato la sconfitta a tavolino nella trasferta (vittoriosa pure quella sul campo) a Sassari.
Insomma l’exploit rubierese non ci stava anche per i più ottimisti. Rubiera ha provato a giocarsela con l’animo giusto ma è evidente che contro una squadra così forte e soprattutto in forma ogni errore lo paghi salatissimo. E così pronti via e pugliesi subito in fuga, 9-3 e 16-7 all’intervallo, nonostante i Vikings non giochino poi così male. Stessa musica nella ripresa, 22-12, 25-16 per chiudere 35-22.
“Non è stata la nostra solita partita da trasferta – commenta il tecnico Luca Galluccio – il risultato potrebbe far pensare altro, in realtà abbiamo lottato per i 60 minuti ma è chiaro che contro un Conversano così determinato e in palla c’è ben poco da fare. Potevamo evitare qualche palla persa di troppo ma lo spirito è quello giusto per pensare di giocarsi fino alla fine la salvezza diretta”.

21^ giornata Serie A Gold
Albatro Siracusa-Raimond Sassari 24-25
Campus Italia-Fondi 34-36
Carpi-Merano 29-37
Pressano-Brixen 22-26
Romagna-Junior Fasano 25-35
Conversano-Vikings Rubiera 35-22
Cassano Magnago-Bozen domenica 26/2 ore 18

Classifica
Brixen 39; Conversano 33; Merano 32; Junior Fasano** e Raimond Sassari 29; Pressano 25; Bozen* 24; Cassano Magnago** 21; Albatro Siracusa 15; Fondi 14; Carpi 7; Vikings Rubiera* (-5) 6; Campus Italia 5; Romagna 4.
* partite da recuperare


<< indietro



 








Pallamano Secchia | Admin | pallamanorubiera@yahoo.com | Impressum | created with Contech SCS